ASSOCIAZIONE ASSOCIAZIONE ORGANISMI APG ORGANISMI APG GARE GARE FOTO GALLERY FOTO GALLERY PARTNERS PARTNERS CONTATTI CONTATTI  2014 - Powered by GIGAFIN SA
Regolamento
REGOLAMENTO Art. 1 Il Challenge della A.P.G. sarà disputato su 4 gare di regolamentari 18 buche con formula di punteggio Stableford. Le variazioni al Calendario Gare eventualmente rese necessarie da motivazioni contingenti, saranno tempestivamente comunicate a tutti gli Associati. Possono partecipare al Challenge solo i Soci della A.P.G. regolarmente iscritti per l'anno in corso e tesserati presso la rispettiva Federazione Golf sia Italiana che Estera. Le singole gare su cui si articolerà il Challenge saranno aperte anche ai non Soci A.P.G. (con classifica a parte) ferma restando l'approvazione del Circolo ospitante e l'accettazione, da parte del concorrente, delle condizioni di iscrizione alla gare dettate dal Circolo stesso. Art. 2 Il Challenge sarà considerato regolarmente disputato anche se, per qualunque ragione, non potranno giocarsi tutte le gare in programma. Le gare del Campionato Sociale saranno valide sia per l’abbassamento che per l’innalzamento dell’Hcp. Art. 3 Per ogni gara saranno previste 2 (due) Categorie di Gioco. 1° Cat. : Piloti hcp 0 - 36 1° Cat. : Sostenitori hcp 0 - 36 Si aggiudicherà il Challenge il Giocatore che avrà totalizzato il maggior punteggio sommando i 3 (tre) migliori risultati ottenuti con l'aggiunta del "bonus" di 2 (due) punti per ogni gara disputata.  E questo tanto per i Soci Piloti quanto per i Soci Sostenitori (si avranno 2 Challenge). Art. 4 Premi: Per ogni singola gara saranno premiati il 1°, 2° e il 3° netto classificato per la categoria Piloti e la categoria Sostenitori.
Premio 1° classificato lordo.
Art. 5 In caso di parità nella classifica del Campionato Sociale come del Challenge, come criterio di spareggio sarà preso in considerazione: 1) Il numero di gare disputate dai giocatori in parità 2) Il numero di gare a cui hanno partecipato i concorrenti con punteggioi maggiore 3) Il numero di vittorie (compreso il Lordo), di secondi, terzi, quarti posti (etc…) conseguiti nelle singole categorie. Art. 6 Il Giudice Arbitro per ogni singola gara sarà quello designato dal Circolo ospitante. Le gare saranno giocate secondo le Regole del Royal and Ancent Golf Club of St. Andrews adottate dalla F.I.G.
ASSOCIAZIONE PILOTI GOLFISTI
 2014 - Powered by GIGAFIN SA MENU' DI NAVIGAZIONE
REGOLAMENTO Art. 1 Il Challenge 2015 della A.P.G. sarà disputato su 8 gare di regolamentari 18 buche con formula di punteggio Stableford. Le variazioni al Calendario Gare 2015 eventualmente rese necessarie da motivazioni contingenti, saranno tempestivamente comunicate a tutti gli Associati. Possono partecipare al Challenge solo i Soci della A.P.G. regolarmente iscritti per l'anno 2015 e tesserati presso la rispettiva Federazione Golf sia Italiana che Estera. Le singole gare su cui si articolerà il Challenge saranno aperte anche ai non Soci A.P.G. (con classifica a parte) ferma restando l'approvazione del Circolo ospitante e l'accettazione, da parte del concorrente, delle condizioni di iscrizione alla gare dettate dal Circolo stesso. Art. 2 Il Challenge sarà considerato regolarmente disputato anche se, per qualunque ragione, non potranno giocarsi tutte le gare in programma. Le gare del Campionato Sociale saranno valide sia per l’abbassamento che per l’innalzamento dell’Hcp. Art. 3 Per ogni gara saranno previste 2 (due) Categorie di Gioco. 1° Cat. : hcp 0 - 18 2° Cat. : hcp 19 - 36 Si avranno pertanto, in ogni singola gara, 4 (quattro) Classifiche: 1° Cat. e 2° Cat. Piloti 1° Cat. e 2° Cat. Sostenitori Si aggiudicherà il Challenge 2015 il Giocatore che avrà totalizzato il maggior punteggio sommando i 6 (sei) migliori risultati ottenuti con l'aggiunta del "bonus" di 2 (due) punti per ogni gara disputata. E questo tanto per i Soci Piloti quanto per i Soci Sostenitori (si avranno 2 Challenge) Art. 4 Premi: Per ogni singola gara saranno premiati il 1°, 2° e il 3° classificato di ogni Categoria. Si avranno quindi 6 premi per i Piloti e 6 per i Sostenitori. Per il Campionato Sociale saranno premiati il 1° 2° 3° classificato di ciascun raggruppamento (6 premi per i Piloti e 6 per i Sostenitori). Art. 5 In caso di parità nella classifica del Campionato Sociale come del Challenge, come criterio di spareggio sarà preso in considerazione: 1) Il numero di gare disputate dai giocatori in parità 2) Il numero di gare a cui hanno partecipato i concorrenti con punteggioi maggiore 3) Il numero di vittorie (compreso il Lordo), di secondi, terzi, quarti posti (etc…) conseguiti nelle singole categorie. Art. 6 Tutti i giocatori parteciperanno alle gare con l’Hcp. adeguato al percorso del Circolo ospitante e nella categoria conseguente. secondo quanto stabilito nell'art.3 del presente Regolamento. Art. 7 Per entrare nella Classifica dei Challenge (Piloti e Sostenitori) è stabilito che un concorrente deve aver partecipato ad almeno 4 (quattro gare). Art. 8 Il Giudice Arbitro per ogni singola gara sarà quello designato dal Circolo ospitante. Le gare saranno giocate secondo le Regole del Royal and Ancent Golf Club of St. Andrews adottate dalla F.I.G. Art. 9 Ai fini delle classifiche finali la categoria di appartenenza di ciascun giocatore è quella in cui il medesimo ha gareggiato nell’ultima gara alla quale ha partecipato.
ASSOCIAZIONE PILOTI GOLFISTI
 2014 - Powered by GIGAFIN SA
REGOLAMENTO Art. 1 Il Challenge 2015 della A.P.G. sarà disputato su 8 gare di regolamentari 18 buche con formula di punteggio Stableford. Le variazioni al Calendario Gare 2015 eventualmente rese necessarie da motivazioni contingenti, saranno tempestivamente comunicate a tutti gli Associati. Possono partecipare al Challenge solo i Soci della A.P.G. regolarmente iscritti per l'anno 2015 e tesserati presso la rispettiva Federazione Golf sia Italiana che Estera. Le singole gare su cui si articolerà il Challenge saranno aperte anche ai non Soci A.P.G. (con classifica a parte) ferma restando  l'approvazione del Circolo ospitante e l'accettazione, da parte del concorrente, delle condizioni di iscrizione alla gare dettate dal Circolo stesso. Art. 2 Il Challenge sarà considerato regolarmente disputato anche se, per qualunque ragione, non potranno giocarsi tutte le gare in programma. Le gare del Campionato Sociale saranno valide sia per l’abbassamento che per l’innalzamento dell’Hcp. Art. 3 Per ogni gara saranno previste 2 (due) Categorie di Gioco. 1° Cat. : hcp 0 - 18 2° Cat. : hcp 19 - 36 Si avranno pertanto, in ogni singola gara, 4 (quattro) Classifiche: 1° Cat. e 2° Cat. Piloti 1° Cat. e 2° Cat. Sostenitori Si aggiudicherà il Challenge 2015 il Giocatore che avrà totalizzato il maggior punteggio sommando i 6 (sei) migliori risultati ottenuti con l'aggiunta del "bonus" di 2 (due) punti per ogni gara disputata. E questo tanto per i Soci Piloti quanto per i Soci Sostenitori (si avranno 2 Challenge). Art. 4 Premi: Per ogni singola gara saranno premiati il 1°, 2° e il 3° classificato di ogni Categoria. Si avranno quindi 6 premi per i Piloti e 6 per i Sostenitori. Per il Campionato Sociale saranno premiati il 1° 2° 3° classificato di ciascun raggruppamento (6 premi per i Piloti e 6 per i Sostenitori). Art. 5 In caso di parità nella classifica del Campionato Sociale come del Challenge, come criterio di spareggio sarà preso in considerazione: 1) Il numero di gare disputate dai giocatori in parità 2) Il numero di gare a cui hanno partecipato i concorrenti con punteggioi maggiore 3) Il numero di vittorie (compreso il Lordo), di secondi, terzi, quarti posti (etc…) conseguiti nelle singole categorie. Art. 6 Tutti i giocatori parteciperanno alle gare con l’Hcp. adeguato al percorso del Circolo ospitante e nella categoria conseguente. secondo quanto stabilito nell'art.3 del presente Regolamento. Art. 7 Per entrare nella Classifica dei Challenge (Piloti e Sostenitori) è stabilito che un concorrente deve aver partecipato ad almeno 4 (quattro gare). Art. 8 Il Giudice Arbitro per ogni singola gara sarà quello designato dal Circolo ospitante. Le gare saranno giocate secondo le Regole del Royal and Ancent Golf Club of St. Andrews adottate dalla F.I.G. Art. 9 Ai fini delle classifiche finali la categoria di appartenenza di ciascun giocatore è quella in cui il medesimo ha gareggiato nell’ultima gara alla quale ha partecipato.
ASSOCIAZIONE ASSOCIAZIONE ORGANISMI APG ORGANISMI APG GARE GARE FOTO GALLERY FOTO GALLERY PARTNERS PARTNERS CONTATTI CONTATTI
Regolamento
ASSOCIAZIONE PILOTI GOLFISTI